+39 348 8097918 / +39 328 2515230 / +39 328 3120525info@farfalleincammino.org
Italiano  English

Turismo di ritorno alle origini, in Appennino

Home / Archivio / Turismo di ritorno alle origini, in Appennino

turismo ritornoTurismo di Ritorno ovvero il turismo di chi si è allontanato dalla propria Terra di origine o di chi da quelle famiglie discende. Ormai, certamente, la maggior parte riguarda proprio le seconde, o addirittura le terze generazioni che della Terra di origine hanno sentito parlare tramite il racconto dei genitori e dei nonni e di cui si sono innamorati a distanza.

Una fetta di Turismo che viene sempre più giudicata interessante e in crescita e su cui il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano con il Progetto “Parco nel Mondo” e l’Unione Comuni Garfagnana con il Progetto Score hanno creduto. Mercoledì 21 dicembre alle ore 17 a Bagnone si ragionerà sui numeri del fenomeno e sulle prospettive.

Pensiamo alla nostra Terra, al nostro Appennino e alla nostra Lunigiana: migliaia di famiglie sparse in tutto il mondo, spesso, oggi, con buone disponibilità economiche. Avvocati a Londra, Architetti in Svizzera, commercianti in Lombardia, Imprenditori in Francia o negli Stati Uniti con cognomi lunigianesi (o magari non più ma con antenati locali) e con nel cuore piccoli e sperduti borghi: Collesino, Popetto, Braia, Guinadi, Monte dei Bianchi, Rocca Sigillina…

Famiglie spesso inserite nelle rispettive comunità, con numerose amicizie e conoscenze personali e professionali che amano l’Italia e chiamano “paradiso” la piccola frazione da cui la famiglia ha origine. Questo tipo di turismo permette di valorizzare località poco conosciute, di recuperare seconde case, di creare un indotto legato al passaparola e alla promozione che i “lunigianesi di origine” possono fare nelle loro comunità all’estero. E’ la figura del “ambasciatore” in cui il Parco Appennino crede da tempo.

Ecco però che questo turismo deve diventare attrattivo e, forse, sfruttare  i mezzi tecnologici che oggi abbiamo a disposizione creando sempre più comunità virtuali (per necessità, a causa dei chilometri di distanza) che si trasformino poi, durante le vacanze, in comunità reali. Oggi sempre di più chi viaggia è in cerca di esperienze vere e cosa c’è di più vero di scoprire i luoghi di origine della propria famiglia?Se poi questo avviene in un luogo meraviglioso come l’Appennino, come la Lunigiana, allora tutto è più facile! 

Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi informazione o richiesta non esitare a contattare le Farfalle in Cammino