+39 348 8097918 / +39 328 2515230 / +39 328 3120525info@farfalleincammino.org
Italiano  English

Tourday[Turdei] il nostro Grazie

Home / Archivio / Tourday[Turdei] il nostro Grazie

Due giorni intensissimi per tutti noi coinvolti nell’organizzazione della VIII Edizione del Tourday [Turdei] che si è svolto il 20 e il 21 Ottobre scorsi a Pontremoli. Dal 2015, due edizioni all’anno che, dopo qualche esperimento, si sono ormai stabilizzate a Carnevale e ad Ottobre in occasione del Bancarella della Cucina. Ecco che allora è facile già calcolare la data del prossimo Tourday, 2 e 3 marzo. Con novità? Certamente si. Già iniziamo a pensarci ma non prima di aver fatto la nostra personale verifica su quanto appena concluso, fondamentale per migliorare quanto questa volta non è stato perfetto.
Siete stati tantissimi, 2303, questo è un dato inequivocabile che ci suggerisce che la strada è quella giusta. Un incremento di partecipanti del 66% rispetto a Carnevale 2018. La lista delle provenienze poi, si è anch’essa arricchita. Accanto ai tanti locals di ogni età, turisti da Città vicine di Emilia, Toscana e Liguria e sempre più da località più lontane del centro nord Italia. Per loro è diventata occasione di un weekend in Lunigiana. Diversi anche gli stranieri già in zona in vacanza o provenienti in particolare dalla costa. L’età e la tipologia dei partecipanti è la soddisfazione più grande: famiglie, gruppi di amici, coppie, giovani e meno giovani, tutti con lo stesso spirito e voglia di divertirsi. La spontaneità che guida il Tourday pervade tutti i partecipanti fin dalle prime Tappe e le differenze tra i gruppi scompaiono. Si mangia e si beve fianco a fianco, si scherza, si chiacchiera, ci si lascia ad una Tappa e ci si ritrova in un’altra. Tutto come in un grande luogo della Festa che è il Centro storico di Pontremoli, protagonista indiscusso dell’evento. Libero dal traffico e dal parcheggio, come piace a noi. I tavolini nelle piazze, le bancarelle degli antiquari e la castagnata della Proloco. Nel mezzo naturalmente le 18 Tappe, il lavoro e la passione di osti, cuochi, baristi, camerieri, fornai, pasticceri, artigiani del Gusto che dell’evento sono i protagonisti, con i loro piatti e prodotti. È nell’incontro con loro, nei loro locali, che si consuma la vera magia del Tourday.
I ringraziamenti sono davvero tanti perché l’aiuto e il sostegno sono stati grandi da parte di tutta la Città. L’evento è nato da cinque amici di fronte ad una Zuppa di Bussé ed è oggi patrimonio di un gruppo molto più numeroso ma con orgoglio diciamo patrimonio di tutto il territorio, questo è il traguardo maggiore ma anche la spinta a proseguire.
Gastronomia e Tipicità delle Tappe, Convivialità dei Partecipanti e degli Osti, una bella Pontremoli, sono gli ingredienti per una ricetta Buona, Pulita e Giusta, come ci hanno suggerito gli amici di Slow Food di cui siamo con orgoglio una Comunità.

Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi informazione o richiesta non esitare a contattare le Farfalle in Cammino